Via Venezia 112, 25123 Brescia (BS)

La dittatura delle armi

Riccardo Iacona - Fonte: © PresaDiretta RAI3 22 marzo 2021 Dalla Turchia al Kurdistan Iracheno. La Turchia è un altro Paese verso il quale esportiamo molti sistemi d’arma. Il viaggio-inchiesta di Riccardo Iacona e la sua squadra attraverso i nervi scoperti del paese, non solo sulle questioni al centro del dibattito pubblico, ma anche su alcuni importanti temi trascurati dall'agenda della politica.   Il video con l’intervista a Giorgio Beretta  Il video completo della puntata

Read More

Controllo dei materiali di armamento

Giorgio Beretta, Francesco Vignarca - Fonte: ©Commissione Affari Esteri Camera 21 luglio 2020 Controllo dei materiali di armamento, audizione di Rete Italiana per il Disarmo In diretta dalle ore 11, la Commissione Affari esteri, nell’ambito dell’esame della Relazione ai sensi dell’articolo 5, comma 1, della legge 9 luglio 1990, n. 185, sulle operazioni autorizzate e svolte nell’ambito del controllo sull'esportazione, importazione e transito dei materiali di armamento, riferita all'anno 2019 (Doc. LXVII, n. 3), svolge l’audizione informale di rappresentanti della Rete Italiana per il Disarmo.   Il Video dell’audizione

Read More

Armi, associazioni al governo: “Stop a vendita a Egitto e a Paesi in guerra”

di Alberto Sofia - Fonte: Il Fatto Quotidiano In occasione del trentesimo anniversario della legge 185 del 1990, che regola l’export militare e il divieto di vendere armi verso Paesi in stato di conflitto armato, sotto embargo internazionale e con gravi violazioni dei diritti umani, diverse associazioni come Rete Italiana per il Disarmo, Rete della Pace, Amnesty Italia e Save the children hanno lanciato un appello al governo per applicare in modo effettivo la normativa.  (.....) Tutto mentre le associazioni chiedono segnali di “vera discontinuità” al governo sul tema di armi e diritti umani: “Al momento non c’è stata”, spiega...

Read More

Brescia, rete disarmo chiede moratoria: “6 miliardi da armi e sanità”

Redazione - Fonte: ©Telecolor 29 aprile 2020 Rete Disarmo, con rete della Pace, Opal e Sbilanciamoci chiedono a Governo e Parlamento  una moratoria per il 2021 sull’acquisto di nuovi armamenti. Una scelta che potrebbe dirottare 6 miliardi di euro dalle spese per i le armi a investimenti in scuola e sanità. Si tratta di fondi allocati al Ministero della Difesa e anche a quello dello Sviluppo Economico che consentirebbero di dare una risposta forte alla richiesta di riorganizzare la scuola e di fornire  strumentazione medica e posti letto soprattutto nelle terapie intensive degli ospedali... Leggi l'articolo Guarda il video

Read More

Gli affari tra Egitto ed Italia: intervista a Giorgio Beretta

Redazione - Fonte: ©Radio Cusano TV Italia 18 febbraio 2020 Dopo il caso Regeni scoppia il caso di Zaky, il ricercatore dell'Università di Bologna arrestato in Egitto. L'Italia ha avuto una reazione soft nei confronti del Paese africano. come mai? A Res Publica Matteo Torrioli ha provato a dare una risposta intervistando Giorgio Beretta, analista dell'OPAL [embed]https://youtu.be/E6_aFnow0AU[/embed]

Read More

Genova, i portuali contro la “nave della morte” saudita: “Fateci vedere cosa trasporta”

Redazione - Fonte: © Le Iene - Mediaset 17 febbraio 2020 Proprio di questo noi di Iene.it abbiamo parlato con Carlo Tombola, presidente di Weapon Watch, osservatorio sulle armi nei porti europei e mediterranei: “L’Arabia Saudita è il più grande acquirente di armi al mondo e l’Italia è asservita al gioco diplomatico internazionale, in cui Riyad è un attore di grande importanza geopolitica in un quadro diplomatico dominato dagli Stati Uniti di Trump”. “Questo tipo di attività non è vietato”, ci ha spiegato Tombola. “L’Arabia Saudita non è mai stato dichiarato come Paese a cui imporre un embargo sulle armi,...

Read More

A Genova la nave con armi saudite: “Va fermata, l’Italia è asservita”

Redazione - Fonte: © Le Iene - Mediaset 16 febbraio 2020 “L’Arabia Saudita è il più grande acquirente di armi al mondo e l’Italia è asservita al gioco diplomatico internazionale, in cui Ryad è un attore di grande importanza geopolitica in un quadro diplomatico dominato dagli Stati Uniti di Trump”. A parlare con Iene.it è Carlo Tombola, presidente di Weapon Watch, osservatorio sulle armi nei porti europei e mediterranei. “Questo tipo di attività non è vietato”, ci spiega Tombola. “L’Arabia Saudita non è mai stato dichiarato come Paese a cui imporre un embargo sulle armi, anche per via del suo potere...

Read More

10 gennaio 2020 – Iran e Usa: quale scenario si prospetta?

Redazione - Fonte: ©TV2000 10 gennaio 2020 [video width="640" height="360" mp4="https://www.opalbrescia.org/wp_ob/wp-content/uploads/2020/01/twitter_20200116_191519.mp4"][/video] Dopo la morte di Qassem Soleimani a Siamo Noi, programma pomeridiano di Tv2000 in diretta alle 15.20, un focus sul delicato rapporto tra Iran e Usa. Quale scenario si prospetta? Intervengono in diretta: Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera; Antonella Rampino, giornalista de La Stampa; Carlo Jean, esperto di strategia militare e di geopolitica; Don Fabio Corazzina, parroco di S.Maria Nascente a Fiumicello. "In questa guerra nessuno pensa al popolo iracheno. Non si può giocare sui deboli. Dov'è l'Italia?” @fabiocorazzina, #PaxChristi Italia. Guarda il video completo

Read More

Quelle armi legali che distruggono famiglie

Matteo Viviani - Fonte: Le Iene 03 dicembre 2019 In Italia sono circa 500mila le persone con licenza di tenere un'arma per uso sportivo, ma solo 150mila va al poligono. "La gente vuole l'arma in casa e quindi usa l'approccio più facile per averla", dice Francesco Vignarca di Rete Disarmo. Matteo Viviani ha verificato quanto sia semplice avere uno di quei permessi e ha parlato con alcuni familiari delle persone uccise con quelle armi Guarda il video del servizio de "Le Iene"

Read More